Notizie

Quando arriva il momento della nanna…

momento_della_nanna

Chi ama il suo cane spesso trova difficile separarsene al momento di andare a letto e tende a farlo dormire con lui.
Questa però, secondo le ultime ricerche fatte in America, sembra essere una pessima abitudine. Gli svantaggi sono molteplici: la trasmissione di allergeni al padrone, un riposo disturbato (alcuni cani sentono la necessità di svegliare il padrone per dare l’allarme in occasione di qualsiasi rumore insolito sentano), fino all’ostilità nei confronti del/della partner che dorme insieme al padrone. Ma purtroppo può risultare difficile tranquillizzare il cane e convincerlo ad addormentarsi, se non assieme al padrone. In questi casi i motivi potrebbero essere diversi: magari il nostro piccolo amico si annoia o non fa un adeguato esercizio fisico durante la giornata; in altri casi invece ha bisogno di più affetto e quindi dovremo, ad esempio, cambiare il modo di salutarlo prima di andare via e rassicurarlo maggiormente; in altri casi ancora i tentativi del nostro animale preferito di saltare sul letto vanno letti come dei veri e propri tentativi per cercare di dominare i nostri spazi, quindi dovremo stabilire un chiaro controllo delle iniziative, fatto di disciplina e obbedienza. Sicuramente gli animali tendono ad avere comportamenti ripetitivi quindi è importantissimo creare fin da subito una routine virtuosa, senza concedergli cattive abitudini, e preparare una cuccia confortevole e piacevole per il nostro Fido: una cuccia che lo invogli a entrarci dentro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *