Polli e Galline

Le migliori razze di galline ovaiole per un allevamento amatoriale

Le galline ovaiole sono denominate così data la loro facilità nel deporre le uova, quelle più prolifiche arrivano a deporre in media 1 uovo al giorno, per arrivare ad un totale di quasi 300 uova all’anno.

Nell’arco della loro vita subiscono un calo nella produzione, lo si nota maggiormente quando le ore di luce si riducono nel periodo invernale, nel periodo primaverile la produzione tornerà alla normalità. La luce è l’elemento principale per le galline!

La vita delle galline dura mediamente tra i 5 e gli 11 anni, ma dipende molto da diversi elementi, come; l’alimentazione che gli viene data, lo stile di vita che conduce ed in che pollaio vive.

Altro elemento molto importante è l’amore, le galline sono animali anche loro hanno bisogno di amore per poter vivere felice e vivere a lungo. Sono animali estremamente di compagnia.

Le galline ovaiole esistono di diverse razze, con tutte le loro caratteristiche e differenze, vediamole insieme.

casett gallineLe razze più conosciute

La gallina ovaiola Padovana, d’origine italiana si distingue dalle altre per la sua grandezza e per il suo ciuffo evidentissimo che va a coprirle la visuale davanti agli occhi.

Esse conosciute per la loro affettuosità e per le piccole dimensioni delle loro uova, ne depongono fino a 200 l’anno.

Altra razza italiana conosciuta è la gallina ovaiola Livornese, originarie della toscana prendendo appunto il nome dalla città di Livorno. È definita la gallina ovaiola d’eccellenza ed è tra le migliori per la produzione di uova, producono circa 300 uova l’anno.

Sempre d’origine italiana è conosciuta anche la gallina ovaiola Siciliana, è tra le più antiche ed è un’ottima produttrice di uova proprio come la Livornese. Una delle sue caratteristiche è la forma della sua cresta a forma di corona. La gallina ovaiola Valdarno Nera anche lei italiana ed è caratterizzata dal suo carattere vivace e dal suo piumaggio nero.

Queste sono le principali razze d’origine italiana, esisto anche d’origine straniera come; La gallina ovaiola Marans e l’Australorp sono caratterizzate dal loro colore bruno. Conosciute molto le ovaiole di razza New Hampshire e Rhode Island entrambe di origine americana, ottima produttrice di uova arrivando fino a 220 all’anno.

Qualsiasi razza scegliate deve poter vivere in un adeguato pollaio con tutto lo spazio utile per poter farle deporre, esistono pollai che contengono fino a 25 galline, per adattarsi a tutti i tipi di allevamento domestico.

pollaio 25 gallineRaccomandazioni

Le principali raccomandazioni da rispettare sono;

  • La pulizia, il pollaio e la zona esterna al pollaio deve sempre essere ben pulita!
  • La posizione del pollaio, esse deve essere posizionato in una zona strategica, ovvero deve essere un luogo poco umido e che in estate sia all’ombra e in inverno al sole;
  • Il mangime, deve essere di qualità, questo garantirà alla tua gallina una vita longeva e delle ottime uova. Esso può anche essere composto da avanzi, ma con cautela non si deve esagerare.
  • Ultima ma non per importanza, l’amore, deve sempre esserci nei confronti delle galline sono animali estremamente dolci e di compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *