Polli e Galline

Pro e contro di un pollaio con porta autobloccante

Gestire un allevamento domestico di galline, che sia grande o piccolo, comporta una serie di responsabilità: bisogna riservare cura e attenzione agli animali e dedicare una discreta quantità del nostro tempo a pulire, sistemare e controllare lo stato degli animali. Spesso però può capitare di dimenticarsi di qualcosa ed è importante che si tratti di piccole cose, che non mettano a repentaglio la sicurezza delle galline. Dimenticarsi per esempio di chiudere o aprire la porta del pollaio, può avere conseguenze gravi ed è per questo che esiste un modo per evitarlo. Si può acquistare un pollaio con porta autobloccante.

Porta autobloccante per il tuo pollaio: perché è vantaggiosa?

La porta autobloccante è un sistema che automatizza i processi di chiusura e apertura della porta di un pollaio. Si tratta di una tecnologia che permette di impostare un momento preciso della giornata in cui il pollaio viene aperto e chiuso, in modo che le galline siano autonome e non abbiano la necessità di attendere che il padrone apra o chiuda loro la porta. Alcuni modelli presentano dei sensori fotosensibili che fanno scattare la chiusura della porta al crepuscolo, orientandosi in base alle condizioni luminose esterne. Un pollaio con porta autobloccante risolve dunque diversi problemi per un allevatore o quantomeno semplifica considerevolmente il suo lavoro a inizio e fine giornata. Può infatti essere penoso svegliarsi all’alba per far scorrazzare le galline ed estremamente pericoloso dimenticarsi di chiudere il pollaio la sera: in questo modo si esporrebbero gli animali a potenziali predatori. Per garantire dunque la sicurezza delle galline, un pollaio dotato di tecnologia autobloccante è sicuramente un’ottima soluzione.

chicken guardPollaio autobloccante: pro e contro

Sebbene un pollaio che si chiude e apre automaticamente possa aiutare il lavoro dell’allevatore, si tratta pur sempre di un oggetto innovativo, che potrebbe mettere in difficoltà chi non è avvezzo alla tecnologia. La porta automatica infatti viene venduta con le sue componenti separate e deve essere dunque montata: non si tratta di un lavoro impossibile ma richiede un minimo di precisione e attenzione, per inserire i cavi nei posti giusti e far funzionare correttamente il sistema. Seguire attentamente le istruzioni della confezione non è quindi un optional. Inoltre, dal momento che questo tipo di tecnologia è piuttosto nuova e si applica appunto a un settore tradizionalmente analogico, la porta autobloccante per pollai non è molto semplice da reperire nei negozi fisici. Bisogna essere avvezzi all’acquisto online, alla ricerca nel web e saper individuare quello che vogliamo.

È indubbio però che questa tecnologia semplifichi considerevolmente il lavoro dell’allevatore, aiutandolo non solo a una gestione regolare e più indipendente del pollaio ma anche a minimizzare i fattori di rischio per i propri animali. Mantenendo chiuso il pollaio durante il giorno, mentre le galline si godono la loro libertà, si evita che altri animali sgraditi vi entrino, come topi e ratti, introducendo malattie e parassiti. Per non parlare di come la porta chiusa protegga il pollaio dall’umidità nelle giornate di pioggia.

La porta automatica si può installare in qualsiasi tipo di pollaio, perciò, considerati gli altri vantaggi e benefici, si tratta sicuramente di un investimento da tenere in considerazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *