Uncategorized

Scopri le caratteristiche del pollaio per tacchini

Il tacchino, dopo la gallina, è l’animale da cortile più allevato e diffuso in Italia. Si tratta di un animale allevato principalmente per scopi alimentari, dato che a differenza delle galline, il numero di uova deposte dalla femmina di tacchino è molto basso. Si tratta di animale che ha costi superiori rispetto alla gallina, sia per quanto riguarda il suo mantenimento che con riferimento al pollaio adatto. Le sue dimensioni infatti impongono degli spazi relativamente grandi. Si tratta poi di un animale che non è per niente facile da allevare, quindi va garantito il maggior benessere possibile per mantenerlo al meglio.

polly farmAlcune informazioni utili per il benessere dei tuoi tacchini

Si tratta di un animale territoriale, quindi non ci sono problemi particolari a lasciarli in recinti aperti. Allo stesso tempo però bisogna fare attenzione alla presenza di animali selvatici, che potrebbero attaccare in qualsiasi momento i tuoi tacchini. Un pollaio adatto per i tacchini è quindi necessario per permettere ai tuoi tacchini di andare a dormire in tutta sicurezza.

Un pollaio per galline è adatto anche ai tacchini, ovviamente bisogna tenere in considerazione che le dimensioni dei tacchini sono maggiori e di conseguenza va tenuto conto che per ogni metro quadrato può essere tenuto un numero massimo di 2 tacchini.

I tacchini gradiscono i posatoi per stazionare durante la notte. Nel fondo del pollaio va posto uno strato abbastanza spesso di paglia, da cambiare con regolarità.

L’alimentazione del tacchino varia secondo la sua crescita, infatti durante la prima parte della sua vita la quantità di proteine ingerite è molto elevata, per poi diminuire con la crescita del tacchino.

Per un tacchino è molto importante avere uno spazio a disposizione per pascolare, in questo modo riuscirà ad ingerire altri elementi nutrizionali che non sono presenti nell’alimentazione fornita nel mangime.

La riproduzione e l’allevamento dei tacchini non è semplice, sicuramente meno semplice dell’allevamento di una gallina. Questo porta ad avere un costo più alto per ogni capo.

Se si sceglie di cominciare ad allevare dei tacchini, sicuramente bisognerà optare per capi rustici e non provenienti da allevamenti intensivi.

pollaioC’è la possibilità di allevare contemporaneamente tacchini e altri animali avicoli?

In passato erano numerosi gli allevamenti di specie diverse nelle case di campagne. Allevamenti che proseguono tuttora, anche se in misura minore. Quindi sì, è possibile allevare contemporaneamente e nello stesso spazio tacchini insieme a galline, anatre ed oche. Alcuni accorgimenti da tenere in considerazione sono i seguenti: gli animali è meglio se hanno più o meno la stessa età, questo porterà ad una riduzione degli scontri e la creazione di una gerarchia in modo naturale. Quando si scelgono specie diverse, bisogna optare per una suddivisione nella quale gli animali di taglia più grande siano in numero minore rispetto agli animali di taglia più piccola. Bisogna poi permettere a tutti gli animali di avere un facile accesso al cibo, di conseguenza è consigliato mettere un numero elevato di mangiatoie, in punti diversi del recinto. Ultimo accorgimento è quello di non permettere ad anatre e oche di fare il bagno negli abbeveratoi, altrimenti in pochissimo tempo si sporcheranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *